Kraken: qualcuno ha detto “Crypto”?

Negli ultimi 7 anni le Cryptovalute hanno vissuto un’ incredibile ondata di popolarità all’interno della comunità dei trader. Le straordinarie performance del Bitcoin a cavallo fra il 2011 ed il 2018 hanno dato ampio risalto a questo strumento finanziario relativamente nuovo ed ancora non padroneggiato da molti operatori finanziari, nonostante oggi siano stati addirittura lanciati ETF sulle Crypto più famose (ulteriori dettagli in questo articolo).

Analizziamo Kraken

Ma il Bitcoin non è l’unica valuta digitale attualmente scambiale sul mercato, e i broker abilitati possono mettere a disposizione diverse scelte in questa crescente nicchia. Andiamo oggi a recensire uno degli intermediari finanziari più famosi in termini di Cryptovalute: il broker Kraken. Al fine di offrire un servizio d’informazione più completo, è bene far presente che questo broker è stato oggetto di critiche, raccolte nel portale accessibile da questo link.

Primo impatto

Il sito ci regala delle funzionalità che risulteranno molto piacevoli, di facilissimo utilizzo. La dicitura “prezzi” nella barra di navigazione ci reindirizza molto velocemente a quella che è la totalità della monete digitali che possiamo scambiare tramite questo broker, tutta raccolta in una comodissima lista che rende agevole il browsing per scegliere quella più adatta a noi, a seconda dei diversi parametri attraverso i quali andiamo a filtrare la nostra operatività. Non tutte le crypto infatti presentano le stesse specificità, ed è sempre bene quindi, quando prendiamo in considerazione una nuova valuta digitale, effettuare una sorta di “screening” per valutarne le normali dinamiche. La volatilità, la direzionalità, i pattern più ricorrenti, sono tutte variabili che possono differire di molto anche fra strumenti che ricadano nella stessa categoria.

Grafici interattivi

Cliccando su ognuno di questi strumenti, il sito aprirà una pagina specifica non solo per la contrattazione, ma anche per avere un’informativa più ampia grazie ad un grafico interattivo comprensivo di grafico a candele giapponesi, indicatori (parabolic SAR e Media Mobile quelli scelti di default dalla piattaforma) e diversi time-frame fra cui scegliere, comprese alcune compressioni temporali che su altre piattaforme vengono fornite solamente dietro pagamento, come il grafico a 12ore e quello a 6ore, e 3giorni

Affidabilità

Il 95% di tutti i depositi effettuati verso Kraken viene tenuto offline e messo in sicurezza grazie ai più moderni sistemi di controllo. Questo consente anche di poter ritirare i propri fondi in qualsiasi momento, potendo contare su una velocità d’esecuzione della propria richiesta molto celere. 

Kraken annovera all’interno del proprio staff un’equipe dedicata al solo controllo dei propri sistemi di sicurezza: proprio come moltissime altre grandi aziende, lo staff di Kraken investe risorse nel tentativo di violare la propria stessa rete di protezione per offrire garanzie sempre maggiori ai propri clienti.

L’assistenza

Il sito Kraken vanta un’assistenza che non teme confronti. Non appena ci si collega al loro portale, si viene subito contattati tramite la chat gratuita per un eventuale aiuto nella navigazione, ma al di là di queste piccole accortezze l’assistenza clienti è disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Enormi volumi, commissioni contenute

A livello di scambi di Crypto, Kraken effettivamente non è il broker con il volume di scambio più alto, ma se invece prendiamo in considerazione solo la regina delle valute digitali, ovvero Bitcoin, questo intermediario registra il volume di scambi maggiore a livello mondiale, almeno per quanto riguarda il cambio Bitcoin/Euro.

L’operatività che possiamo imbastire su questa particolare Crypto quindi risulterà essere molto più agevole, grazie alla liquidità che, come sappiamo, è un requisito fondamentale nella stragrande maggioranza delle strategie di trading.

Anche per quanto riguarda il profilo commissionale, il broker non soffre la concorrenza degli avversari. Il profilo commissionale di base parte dallo 0,26%, ma può arrivare anche ad essere nullo per gli account con una dotazione economica maggiore.

In conclusione

Che siate trader esperti od operatori nelle prime fasi della vostra carriera, le Cryptovalute sono uno strumento in crescita la cui conoscenza diverrà sempre più necessaria per aumentare le armi potenzialmente a disposizione durante le “incursioni” al mercato. Considerata l’affidabilità in termini di sicurezza che questo intermediario può vantare, Kraken è una delle prime scelte da valutare quando si parla di trading su Cryptovalute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *