I migliori siti di trading

Avete idea di quanti portali esistano al mondo che si occupino di trading, investimenti, speculazione, e finanza in generale? Il numero è difficilmente quantificabile, ma probabilmente nell’ordine delle decine di migliaia. Eppure, è davvero raro riuscire a trovare del materiale di qualità, perché il più delle volte ci imbattiamo solamente in concetti triti e ritriti, molto spesso neanche compresi appieno da chi li espone sul proprio spazio virtuale. Ciò nonostante, sarebbe sbagliato generalizzare. Dopotutto, ci sono moltissime risorse degne di nota, che vale la pena conoscere. E’ proprio per questo che vogliamo oggi proporvi la nostra personale lista di portali che vanno tenuti d’occhio. Non si sa mai in quale luogo, virtuale o meno, una persona possa trovare degli spunti validi, degni di nota. Sicuramente, quelli che adesso andiamo ad elencare non sono gli unici disponibili.

Altre recensioni di siti e piattaforme a questo indirizzo.

Investing.com

Quotazioni di azioni, valute virtuali, cambi valutari, commodities, futures di ogni genere e tipo, un calendario economico con tutti i maggiori eventi in programma, dei report giornalieri sui mercati finanziari e sull’economia in generale, dispense didattiche di ogni tipo. Cosa manca ad Investing.com? Nulla. Davvero nulla. Questo sito è oramai parte integrante delle risorse visionate da ogni operatore. Non è infatti un segreto che molti trader, si rifacciano a ad Investing.com per dati di ogni genere e tipo, a partire da storici per strumenti meno conosciuti, passando anche per il già menzionato calendario economico -molto utilizzato sopratutto da chi fa trading di breve periodo sul forex- e per le analisi sia a carattere tecnico che fondamentale disponibili per moltissimi strumenti. Questo e tanto altro su Investing.com, uno dei portali più completi al mondo per quanto riguarda i mercati finanziari.

Siete interessati al trading in opzioni? IQOption!

Tradingview.com

Conoscete Facebook? Sicuramente sì. E Twitter? Beh, è assai probabile. E Snapchat? Ed Instagram? E linkedin? Probabilmente, avrete notato che tutti questi siti hanno una cosa in comune: sono effettivamente dei social network. Ognuno di essi ha una declinazione diversa. Oggi, moltissime categorie di persone e lavoratori hanno il loro social network e, da qualche tempo, lo stesso si può dire per i trader, a prescindere dagli strumenti prediletti. Tradingview nasce con l’idea di mettere in contatto trader da ogni dove, fornendo loro tutto ciò che è necessario per far sì che possano “transizionare” dalla loro abituale piattaforma di trading a quella messa a disposizione dal sito. Ed effettivamente, viene piuttosto difficile pensare a qualcosa che non possa essere trovata su questo portale. Informativa in tempo reale da più broker, moltissimi tipi di grafici, time frame personalizzabili, e virtualmente qualsiasi strumento che si possa desiderare.

Indicatori ed oscillatori

Oltre a questo, una lunghissima lista di indicatori ed expert advisor, per di più sempre aggiornata grazie alla combinazione fra strumenti forniti dalla piattaforma e libreria pubblica –dove i trader mettono a disposizione gli strumenti da loro codificati. Sentite di avere qualche buona idea per un indicatore o magari per un expert advisor? Cimentatevi con l’editor messo a disposizione da Tradingview. E se non siete dei programmatori, non preoccupatevi: l’easy language vi consentirà in breve tempo di prendere abbastanza confidenza con i comandi più basilari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *