Login
Main menu

"Nel prossimo autunno organizzeremo gli Stati Generali dei consorzi per vedere come si possono rendere piu' efficienti e quali interventi normativi possono essere fatti".

Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, intervenendo all'assemblea pubblica di Conai - Consorzio nazionale imballaggi, in corso oggi a Roma. "A vent'anni dalla nascita del Conai - ha aggiunto il ministro - possiamo dire che il sistema dei consorzi ha funzionato. Sono orgoglioso se guardo a quanto ha fatto il Conai perche' abbiamo raggiunto gli obiettivi per quanto riguarda gli imballaggi. Siamo il primo Paese in Europa, ma adesso dobbiamo vedere se occorre un rodaggio, se c'e' bisogno di rendere il sistema piu' moderno. La situazione nel Paese e' a macchia di leopardo, con delle zone in cui possiamo vantare delle esperienze davvero virtuose, mentre in altre aree siamo ancora un po' indietro. Gli Stati Generali saranno dunque un momento per fare il punto della situazione e penso che sara' utile. Io dico sempre la politica andrebbe lasciata da parte quando si tratta della gestione dei rifiuti, che non e' ne' di destra ne' di sinistra. Chiedo dunque a tutti i Comuni di chiudere il ciclo integrato dei rifiuti - ha concluso il ministro - perche' e' veramente intollerabile che i nostri rifiuti continuino a girare per l'Unione europea come se fossero delle palle da bowling. Nei prossimi anni questo non dovra' piu' accadere".

(AGI)